Giulia Stoppa

Fin da piccola ho ascoltato con interesse e curiosità l’esperienza professionale di mia madre che, per ben 41 anni, ha lavorato con grande impegno e dedizione come infermiera. Questa quotidiana testimonianza mi ha guidato nella scelta del mio indirizzo professionale perchè, grazie al suo esempio, ho imparato a guardare la realtà in modo diverso, a cogliere la fragilità di chi ha bisogno di aiuto.
Per questo motivo mi sono avvicinata al percorso formativo di “Tecnico Audioprotesista”, un percorso di studi impegnativo e difficile, ma in grado di regalare grandi soddisfazioni.
Mi sono laureata e dopo pochissimi giorni ho iniziato a lavorare prima per una multinazionale, poi per un’azienda che aveva come vision proprio tutto ciò che desideravo trovare in un ambiente lavorativo.
Da settembre 2016 io e il collega Alessandro Riccò abbiamo, con il sostegno l’uno dell’altra e delle nostre rispettive famiglie, deciso di fondare in autonomia la nostra azienda: ORASENTO CENTRO DI RIABILITAZIONE PER SORDITà.
Così ora stiamo realizzando il nostro sogno: dedicarci alle persone con ipoacusia per aiutarle a migliorare la loro vita e superare gradualmente l’isolamento sociale che spesso le accompagna.
Stiamo mettendo in pratica ciò in cui crediamo per dare priorità alle persone nella loro unicità, realizzando per loro un percorso unico in ogni sua peculiarità, coinvolgendo in esso tutte le figure professionali e affettive indispensabili.